Calcite fibroso raggiata

Una roccia nata in un mare ricco di carbonato

01

L’acqua di mare è una soluzione complessa che contiene soprattutto sale o cloruro di sodio e quasi tutti gli elementi noti in precise proporzioni, seppure spesso in minima traccia.

02

Tra i componenti dell’acqua di mare, uno molto importante è il carbonato disciolto: uno ione, cioè una porzione carica di molecola, composto di carbonio e ossigeno.

03

Ma mentre il contenuto di cloruro di sodio del mare è sempre stato lo stesso, il carbonato disciolto in passato era molto di più che adesso,fino a 4 volte tanto.

04

E così doveva essere, nel Giurassico inferiore, circa 200-175 milioni di anni fa. Di conseguenza il carbonato di calcio si formava spontaneamente in mare.

05

Si può immaginare che il mare fosse una gigantesca vasca da bagno con una notevole tendenza a incrostarsi. La roccia di calcite di questa fotografia è appunto una di queste incrostazioni: carbonato di calcio precipitato spontaneamente dall’acqua marina.

Nome: Cemento calcitico in calcare
Classificazione: Roccia sedimentaria chimica, floatstone
Minerali presenti: Calcite
Fossili: Molluschi, alghe (non visibili in fotografia)
Località: Rifugio La Varella, Alpe di Fanes (46°36’48.35″N12°0’24.42″E)
Formazione: Gruppo dei Calcari Grigi
Età: Giurassico inferiore (circa 200-175 milioni di anni)
Ambiente deposizionale: Piattaforma carbonatica